Montepulciano-Monticchiello
punto di partenza MONTEPULCIANO (tempio di S. Biagio)- dist. km 33 dislivello mt 950 - difficolta' 3/5. Dal maestoso tempio di S. Biagio si raggiunge il bivio omonimo percorrendo il celeberrimo viale bordeggiato di cipressi; si percorre per una cinquantina di mt la statale in direzione Pienza piegando poi a sx per imboccare via di S. Bartolomeo, inizialmente asfaltata; giunti al fondovalle del torrente Tresa, la strada diventa una magnifica sterrata che risale verso le "terre di nano" fino ad un grandioso punto panoramico. Una discesa ripida ci riporta a fondovalle e, dopo un'altro bello strappo si raggiunge il pittoresco borgo di Monticchiello; una visita al paesino e' d'obbligo se non altro per godere di uno splendido panorama sulla Valdorcia dal balcone appena fuori dalle mura. Si riprende il percorso scendendo un po' di quota per intercettare la sterrata di via Agogna che sale decisamente in ambiente aperto davvero unico; una deviazione a semicerchio ci consente di salire su bel sentiero di bosco fino ai 550 mt di colle Mosca, luogo storico dove un monumento ci ricorda la resistenza opposta alle truppe tedesche da un indomito drappello di partigiani durante la seconda guerra mondiale. Ritornati sulla sterrata precedente inizia una ripida discesa che in corrispondenza di un lussuoso agriturismo diventa un sentiero infido e spesso difficilmente ciclabile; sono circa 800 mt ma si consiglia, nel caso in cui il percorso risultasse chiuso dalla vegetazione, di cercare un alternativa passando per i coltivi adiacenti al sentiero. In corrispondenza di un altro, bell'agriturismo, la traccia ridiventa sterrata e, piegando a destra si pedala un bel saliscendi che ci conduce ad un'asfaltata che si segue a sx; si intercetta poi la sp 18 salvo abbandonarla subito per girare a destra e pedalare una straordinaria strada di campo che risale ad una cresta meravigliosa. Si pedala in ambiente aperto fino al pod. Selvoli immettendoci poi su una bella sterrata che risale verso Pienza; giunti nuovamente sulla sp 18 si torna a scendere per un paio di tornanti per poi girare a sx su un'altra bellissima sterrata che seguiamo fedelmente fino al pod. Casalpiano. Dopo uno strappo mozzafiato si piega a sx sulla sentieristica provinciale che scende al fondovalle del torrente Tresa per poi risalire duramente in loc. Poggiano; prima della salita finale, la traccia prevede una deviazione sul sentierino che porta all'ingresso superiore della "buca del beato" (foto) luogo selvaggio ma particolarmente suggestivo e con una interessante storia religiosa alle spalle.
File allegato: monticchiello.GPX
 

Torna alla categoria "itinerari"

Google

GuestBook
Blog
Giochi

 » www.giulianolenni.it
tutto quello che c'e' da sapere su Montepulciano
 » http://www.chainreactioncycles.com
il sito migliore per lo shopping on-line
 » http://www.poderefucile.com
agriturismo a Montepulciano ideale punto di partenza per escursioni in mtb
 » http://www.adessopedala.com
mercatino online MTB ,bici da corsa, abbigliamento .....
 » http://www.cretedisiena.com
il modo migliore per prenotare un vacanza nel cuore della toscana
 » http://www.mtb-forum.it
il punto di riferimento per la mountain bike in Italia
 » http://www.pienzasolp.it
produzione formaggi freschi stagionati ricotta; vendita diretta, vendita online
 » http://www.sembola.it
by nicola semboloni- mtb a Siena e dintorni
 » http://www.asqua.it
rifugio nel parco foreste casentinesi aperto tutto l'anno

Sito Web Personalizzato di Euweb.it